Controllo dello stato di salute del cervello è stato effettuato dall’Università Campus BioMedico e dalla Fondazione Igea in occasione del SANIT, il salone internazionale della salute.

Il cervello è un organo come tutti gli altri, quando invecchia perde tono e funzionalità e a volte si ammala. Uno dei metodi per evitare la perdita di memoria e il decadimento cognitivo è fare esercizio, proprio come si fa andando in palestra a fare ginnastica. Con la ginnastica i nostri muscoli si mantengono tonici e attivi, restano funzionali più a lungo e si ritarda il decadimento. La stessa cosa accade per il cervello.

L’allenamento della mente, “Train the Brain”, è stato studiato e realizzato con successo dal neurofisiologo Prof. Lamberto Maffei con l’Istituto di Neuroscienze del CNR e con l’Università di Pisa. Il protocollo, realizzato per la prevenzione e il trattamento di forme neurodegenerative dovute all’invecchiamento, viene ripetuto a Roma dalla Fondazione Igea e dall’Università Campus BioMedico di Roma.

La ginnastica del cervello, sotto la guida di neurologi e psicologi, prevede esercizi di memoria e di intelligenza, attività fisiche in palestra e anche cineforum ed esercizi con strumenti musicali.

I soggetti a rischio di deficit di memoria, cognitivi e comportamentali possono essere individuati attraverso semplici test neurologici.

—–

Per informazioni e controlli su appuntamento e a domicilio

Fondazione Igea Onlus

+39 0688814529

info@fondazioneigea.it

Share →

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>